Home » Speciali » Non solo Bowie » Omar Pedrini: il suo tempo migliore tra miti e realtà