Lo statuto

logo_gold

ESTRATTO DELLO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE.

LO STATUTO.

Art. 1 – Costituzione e scopi.

E’ costituita un’ Associazione culturale denominata “ DB BLACKSTAR ”. L’Associazione ha sede in Firenze, via Bernardino Ramazzini 33.

Art. 2

L’Associazione non ha scopo di lucro ed intende svolgere attività di utilità sociale, nei confronti degli associati e di terzi. L’associazione ha lo scopo di analizzare, raccogliere, esaminare e divulgare la complessa e originalissima opera del grande artista inglese David Bowie. Al fine di perseguire tale finalità, è stato deciso che uno dei soci fondatori, nonché ideatore della totalità del progetto del quale ne rimarrà solo ed unico proprietario sia a livello intellettuale sia materiale, per qualsiasi decisione in merito all’andamento e dello svolgimento di tale proposito, metta a disposizione dell’Associazione i mezzi in suo possesso già di sua proprietà sia materiale che intellettuale. Viene quindi attualmente ceduto in uso il sito www.davidbowieblackstar.it
che attualmente contiene già materiale raccolto e pubblicato, collegato ad una omonima pagina Facebook, un account Twitter e un account Instagram; tale sito sarà il centro di raccolta nonche vetrina di tutti i documenti, progetti, lavori e quant’altro di riferimento che venga prodotto e/o raccolto dall’associazione. Resta inteso che l’Associazione si assumerà tutti i costi di gestione del materiale messo a disposizione dal Signor Pensavalle Daniele fino a che vigerà l’accordo tra lo stesso e l’Associazione. Al venire meno della sinergia resta inteso che il signor Pensavalle rientrerà in possesso dell’uso del sito e di quant’altro ceduto in uso nel corso della vita dell’associazione.

A tale fine, l’Associazione potrà svolgere le seguenti attività:

1. La raccolta di articoli scritti da autori associati e da autori terzi che possano accrescerne la conoscenza e finalizzati allo scopo ;
2. La promozione di iniziative rivolte alla diffusione e trasmissione della conoscenza ;
3. L’organizzazione di seminari, conferenze, convegni , presentazioni, ricevimenti, banchetti, mostre fotografiche ed eventi in genere, an- che con la presenza di artisti e personalità dell’arte, della cultura e della politica ;
4. L’allestimento mostre volte alla diffusione della musica e quant’altro sia relativo a David Bowie ;
5. Attività culturali, quali la promozione e l’organizzazione di eventi culturali, teatrali, cinematografici, fotografici;
6. Organizzazione di seminari, attività di ricerca e comunicazione filosofica , spirituale, mediante valorizzazione e sensibilizzazione della scoperta dei patrimonio artistico dell’artista;
7. Promuovere ed incentivare artisti e band emergenti e non.

L’associazione, per il perseguimento delle proprie finalità, potrà svolgere in via strumentale e accessoria anche attività commerciali.

Art. 4

I soci si dividono in Soci Fondatori, Ordinari e Sostenitori.

Sono soci Fondatori coloro che hanno concorso alla costituzione dell’Associazione.
Sono Soci Ordinari tutti coloro che aderiscono all’Associazione nel corso della sua esistenza, sostenendone le attività tramite il versamento della quota associativa.
Sono Soci Sostenitori coloro che desiderano provvedere a versamenti ulteriori alla quota associativa, in segno tangibile di appoggio alle iniziative ed all’attività dell’Associazione.
La divisione dei Soci nelle suddette categorie non implica alcuna differenza di trattamento tra i Soci in merito ai loro diritti e doveri nei confronti dell’Associazione.
Ciascun Socio ha diritto a partecipare effettivamente alla vita dell’Associazione ed è esclusa la partecipazione temporanea alla vita associativa.
Tutti i soci che abbiano la maggiore età, inoltre, hanno diritto all’elettorato attivo e passivo. In particolare, tali soci hanno diritto di voto per l’approvazione e le modificazioni dello statuto e degli eventuali regolamenti e per la elezione degli organi sociali sempre che siano in regola con il paga- mento delle quote sociali.
Per aderire all’Associazione occorre avanzare domanda scritta e firmata, in dirizzata al Presidente. In tale domanda deve essere anche precisato che il richiedente si impegna ad accettare le norme dello statuto sociale e la disciplina relativa, ad osservare le disposizioni che saranno emanate dal Consiglio Direttivo e dall’Assemblea ed a partecipare alla vita associativa.
Il Presidente sottoporrà la domanda all’approvazione del Consiglio Direttivo, il quale dovrà procedere entro sessanta giorni dal suo ricevimento. Nel caso di diniego, motivato, l’interessato può proporre appello in Assemblea.

Art. 5
Il Consiglio Direttivo stabilisce la misura della quota associativa annuale.

Art. 6
Ogni socio può in ogni momento esercitare il diritto di recesso; tale diritto ha effetto a decorrere dal secondo mese successivo a quello nel quale il Consiglio Direttivo riceve la relativa notifica.

La qualità di socio si perde:

– per mancato pagamento della quota associativa;

– per esclusione decisa dal Consiglio Direttivo in caso di comportamento contrario agli scopi dell’Associazione. L’associato escluso può proporre appello alla prima Assemblea ordinaria utile.

Art. 7

L’esercizio dei diritti sociali spetta ai soci regolarmente iscritti e in regola con il versamento della quota associativa. E’ garantita l’uniformità del rapporto e delle modalità associative, volte a garantire l’effettività del rapporto medesimo. Le quote e i contributi associativi non sono trasferibili, ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte, e non sono rivalutabili.

Scarica lo Statuto

Simple Share Buttons
Simple Share Buttons