Home MagArte La filosofia di David Bowie, Wilde, Kemp e la musica come teatro