Recensione della mostra al Mambo: David Bowie Is… WONDER