Bowie: Il Fenomeno Fan Art

David Bowie: Monoliti e Stelle Nere
2 giugno 2016
ICONS : recensione della mostra a Verona
7 giugno 2016
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

GLI ARTISTI OMAGGIANO BOWIE: IL FENOMENO FAN ART

Si è appena conclusa a Roma (prorogata fino al 5 di Giugno), presso lo SpazioCima, l’interessante mostra Bowie Blackstardust, che ha riunito 70 opere di artisti italiani che hanno voluto omaggiare il Duca Bianco con lavori di grafica, digital painting, fumetto: un segnale che l’amore per David Bowie non solo non si è affievolito con la sua scomparsa, ma anzi ha stimolato ulteriormente gli artisti a volergli rendere un tributo, per dimostrare ancora una volta quanto la sua figura sia stata e continuerà ad essere di grande ispirazione. La sua voglia di sperimentare, provocare, essere sempre se stesso pur con infinite facce diverse, è sempre stata un punto di riferimento, non solo per gli artisti ma anche per le persone comuni, che hanno trovato grazie a lui  la forza e il coraggio di esprimersi e di mostrare le proprie diversità o fragilità.

Se il fenomeno della fan art era già conosciuto prima della sua morte, è anche vero però che la sua scomparsa ha risvegliato lo spirito creativo di molti, e da gennaio stiamo assistendo a un fiorire di opere a tema senza precedenti. Navigando sul web, ad esempio, si scoprono degli autentici capolavori, opere di artisti noti, ma anche di fan sconosciuti: Bowie ha attraversato tante fasi nella sua vita e ogni artista ne ha saputa immortalare una.

E’ chiaramente impossibile riportarle tutte e vorrei qui limitarmi a menzionare le opere internazionali che non hanno ancora avuto, come qui in Italia, la possibilità di essere riunite in una mostra.



Tra queste, che sono davvero tantissime, mi hanno particolarmente colpito la nota illustratrice australiana Amy Mebberson, solitamente conosciuta per le sua versione “pocket” delle Principesse Disney, che ha disegnato una sua particolare versione di David in Life on Mars.

La giovane designer inglese Becky Welton, che in diverse occasioni aveva già ritratto Bowie, ma ha scelto di dirgli addio con questa bella versione di una delle celebri immagini di Sukita per la cover di Heroes.

Particolarmente degne di nota, almeno secondo chi scrive, sono le opere grafiche dell’artista londinese Stewart Ding Dong, meglio noto come Czar Catstick, che ha scelto di rielaborare in modo alquanto personale delle note immagini di Bowie. Questa ad esempio è una sua versione dell’alieno Thomas Jerome Newton.

Delicati i disegni dell’inglese Mark Satchwill, di cui qui riporto il David in versione Blackstar, che ha ritratto Bowie in ogni fase della sua emblematica carriera.

Sempre rimanendo in tema Blackstar, il testamento musicale di Bowie ha sicuramente avuto un forte impatto su tutti i fan. Lo smarrimento e l’angoscia suscitati dal video di Lazarus sono stati ben resi dal Tumblr noto come Mapodofu, con questo ibrido struggente.

Con questa immagine chiudo questa breve rassegna, consigliando a chi volesse approfondire la conoscenza della fan art di fare ricerche in rete, in particolare tra i vari social network dedicati alle immagini (i vari Instagram, Flickr, Tumblr): le sorprese che si possono trovare sono davvero infinite ed emozionanti.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Simple Share Buttons
Simple Share Buttons